Kartell e l'Innovazione: Plastica, Design e Sostenibilità
Set 11
0 Comments

Kartell e l’Innovazione: Plastica, Design e Sostenibilità

Nell’universo del design d’interni, pochi marchi sono tanto riconoscibili quanto Kartell. Conosciuto per la sua audace e innovativa adozione della plastica, Kartell ha ridefinito le potenzialità di questo materiale, creando pezzi iconici che hanno resistito alla prova del tempo.

Rivoluzione della Plastica

Quando Kartell ha introdotto la plastica come materiale primario per i suoi prodotti negli anni ’60, ha innescato una vera e propria rivoluzione nel mondo del design. Da materiali considerati “economici”, Kartell ha trasformato la plastica in qualcosa di sofisticato e desiderabile.

Icone di Design

Prodotti come la sedia “Louis Ghost” di Philippe Starck o la lampada “Componibili” di Anna Castelli Ferrieri sono diventati pezzi distintivi, esposti nei musei e desiderati nelle case di tutto il mondo.

Sostenibilità e Plastica

Kartell, consapevole delle sfide ambientali, ha adottato politiche sostenibili, riciclando e riutilizzando materiali per ridurre l’impatto ecologico.

Una Tradizione d’Innovazione

Non solo Kartell continua a sperimentare nuove tecniche di produzione, ma cerca costantemente di spingere i confini del design, collaborando con designer di fama mondiale per creare pezzi all’avanguardia.

Incorporando una combinazione di estetica, funzionalità e sostenibilità, Kartell continua a segnare il passo nel mondo del design d’interni, mostrando come la plastica, quando utilizzata con maestria e visione, può creare opere d’arte funzionali.